Sostenibilità Landscape

Il nostro compito è assicurarsi che le aziende seguano, nella propria gestione, una logica di sostenibilità.

  • Adeguamenti e adempimenti legislativi (sicurezza macchine – sicurezza alimentare – settore sanitario – sicurezza luoghi di lavoro e valutazione esposizione agenti fisici, chimici, biologici e cancerogeni – DVR – DUVRI – POS – PIMUS – SCIA ambiente ed autorizzazioni ambientali – AIA AUA VIA VAS SEVESO – GDPR – HACCP – diagnosi energetiche ed Emission Trading, Direttive Comunitarie di prodotto: ATEX – PED – prodotti da Costruzione – Giocattoli – …);
  • Sistemi di Gestione ISO 14001 (Gestione ambientale) – ISO 14040 EPD – ISO 14971 (Valutazione rischio clinico) – ISO 20121 (Gestione eventi sostenibili) – Life Cycle Assessment – mappatura LEED – PEFC – FSC
  • Certificazione Eco&Logico;
  • Anticorruzione e trasparenza per la Pubblica Amministrazione e società controllate dalla Pubblica Amministrazione;
  • SA 8000 / CSR (Responsabilità sociale – Etica).

La sostenibilità nel 2030

sviluppo sostenibile

Uomo

Eliminazione della povertà e delle diseguaglianze

Diritto all’istruzione e all’inclusione sociale

Salute e benessere

Lavoro dignitoso e sicuro

Aria

Riduzione delle emissioni di Co2

Fonti energetiche rinnovabili

Riduzione delle emissioni di sostanze inquinanti

Suolo

Riduzione e recuperabilità dei rifiuti

Preservare la Biodiversità

Utilizzo consapevole delle risorse

Acqua

Riduzione degli scarichi inquinati

Preservare la Biodiversità

Riduzione dello stress idrico

Adeguamenti legislativi

Le conformità legislative in termini di Ambiente, Sicurezza, Energia e Direttive di prodotto oltre ad essere un obbligo per le aziende, diventano leve competitive se atti a sviluppare piani di miglioramento con l’obiettivo di raggiungere e mantenere i migliori standard di sicurezza in relazione a tutti gli stakeholders.

 

SICUREZZA MACCHINE – BIOLOGICHE – ATEX – PED – MARCATURA CE – AIA – AUA – VIA – VAS – GDPR – SEVESO – DVR – DUVRI – POS – PIMUS – SCIA

Sistemi di gestione

Siamo convinti che i Sistemi di Gestione siano ottimi strumenti all’interno delle organizzazioni per governare le attività d’impresa, per rendere disponibile il know-how aziendale e per migliorare costantemente il motore “impresa” attraverso un sistema di regole certe, chiare e condivise.

I servizi che offriamo sono:

  • Assessment su cambio/evoluzione della norma;
  • Audit di processo;
  • Implementazione sistemi di gestione;
  • Verifica allineamenti as is sui processi aziendali;
  • Formazione personale;
  • Affiancamento progetti strutturazione dipartimento qualità;
  • Supply chain system;
  • Marcatura di prodotto.

Modelli di gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e anticorruzione e trasparenza per la Pubblica Amministrazione e società controllate dalla Pubblica Amministrazione

Predisporre di uno strumento di tutela efficacie ed idonea nella logica di prevenzione, prima ancora che di repressione dei reati presupposti.

L’efficacia dell’attuazione del modello si ottiene grazie ad una verifica periodica delle prescrizioni e dell’organizzazione delle attività aziendali e dall’idoneità di un sistema disciplinare una volta individuate le aree di attività dell’ente esposte al Rischio-Reato si procedimentalizza la formazione e l’attuazione delle decisioni degli organi predisposti, la gestione delle risorse e la circolazione delle informazioni verso l’Organismo di vigilanza.

  • UNI EN ISO 9001 (Sistemi Gestione per la Qualità)
  • UNI EN ISO 14001 (Sistemi Gestione Ambientale)
  • UNI EN ISO 14040 (Gestione ambientale – Valutazione del ciclo di vita);
  • UNI ISO 20121 (Sistemi di gestione sostenibile degli eventi);
  • UNI ISO 45001 (Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro);
  • UNI CEI EN ISO 50001 (Sistemi di gestione dell’energia);
  • UNI CEI EN ISO/IEC 27001 (Sistemi di gestione della sicurezza dell’informazione)
  • UNI CEI EN ISO 14971 (Applicazione della gestione dei rischi ai dispositivi medici)
  • UNI CEI EN ISO 13485 (Dispositivi medici – Sistemi di gestione per la qualità);
  • IATF 16949 (sistema di gestione per la qualità settore automotive);
  • UNI ISO 31000 (Gestione del rischio)
  • UNI ISO 26000 (Guida alla responsabilità sociale)
  • SA 8000 (Responsabilità sociale)
  • PEFC_ITA_1002 (Schema di certificazione Catena di Custodia dei prodotti di origine forestale)
  • FSC-STD 40-004_v3 (Forest Stewardship Council FSC Certificazione della Catena di Custodia);
  • UNI CEI EN ISO/IEC 80079-34 (Applicazione dei sistemi di gestione per la qualità per la fabbricazione degli apparecchi)

FSC (Forest Stewardship Council)

è uno schema di certificazione in grado di garantire al consumatore che il prodotto è realizzato con materiale proveniente da foreste gestite correttamente dal punto di vista ambientale, sociale ed economico. Si sviluppa su due livelli: Certificazione Forestale e Certificazione della Catena di Custodia. Il simbolo assicura il consumatore finale che il legno utilizzato nella fabbricazione del prodotto risponde ad elevati standard di salvaguardia delle caratteristiche ambientali, sociali ed economici delle foreste.

PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes)

è un programma di riconoscimento degli schemi di certificazione forestale nazionali. Si basa su una larga intesa delle parti interessate all’implementazione della gestione forestale sostenibile a livello nazionale e regionale: proprietari forestali, consumatori finali, utilizzatori, liberi professionisti. E’ possibile certificare PEFC sia la foresta/piantagione, che il prodotto finito, grazie all’azione su due livelli: Certificazione Forestale e Certificazione della Catena di Custodia. 

La logica della sostenibilità applicata al business.

Intendiamo la sostenibilità come un percorso concreto, lineare, per lo sviluppo e l’innovazione aziendale, agendo sia sul contesto interno sia sulla catena del valore esterna. Mettiamo a sistema impegni e certificazioni già esistenti definendo un unico standard ambientale, sociale ed economico.

Il nostro gruppo di lavoro, costituito da specialisti in normativa ambientale, in gestione aziendale, organizzazioni di trasformazione di rifiuti, rappresentanti delle istituzioni ha un unico obiettivo: rendere tangibile il valore della sostenibilità quale elemento premiante per la competition e per tutti gli stakeholders.

CORE

VALUES

Sviluppiamo progetti di sostenibilità dal valore dimostrabile.

Crediamo fermamente in ciò che si dimostra e si misura.

Trasformiamo il valore in un fattore di successo competitivo.

Riutilizzo

Cultura

Rispetto

Corporate Social Responsibility

Crediamo fermamente che la logica del business e la logica della sostenibilità possano, anzi, debbano necessariamente coesistere. Per questo abbiamo sviluppato una nostra certificazione di prodotto che fa leva su un concetto specifico e assolutamente contemporaneo: ciò che conta, oltre a come facciamo le cose, è l’impatto del nostro operare sull’ambiente e sulla comunità.

Un prodotto /evento certificato Eco&Logico è 100% sostenibile.

  • La salute finanziaria di un’ azienda contribuisce alla prosperità economica e alla creazione di ricchezza.
  • Il benessere umano e il rispetto per gli stakeholders  diventano priorità.
  • Un ambiente naturale sano e funzionante è una base essenziale per lo sviluppo armonioso e continuo di una società.

ECO&LOGICO®: produrre, in fabbriche e filiere che rispettano l’ambiente ospitante, prodotti che non presentano impatti ambientali significativi durante la loro vita caratteristica e che garantiscono una gestione post vita attenta e rispettosa dell’ambiente.

Da tale mission il nostro gruppo di lavoro, costituito da specialisti in normativa ambientale, in gestione aziendale, organizzazioni di trasformazione di rifiuti, rappresentanti delle istituzioni, ha elaborato una Specifica Tecnica volta a Certificare prodotti che rispettano il nostro patrimonio ospitante: l’Ambiente.

Si sente troppo spesso parlare di “ECO”, in eccezione di compatibilità, ma senza fornire un contorno ben definito al valore oggettivo della compatibilità.

Il nostro tavolo di lavoro ha sviluppato una serie di requisiti specifici e premianti che possono effettivamente garantire il raggiungimento dell’obiettivo ECO. Non potevamo al tempo stesso prescindere da un approccio LOGICO, ovvero di sostenibilità anche per la filiera produttiva, per le organizzazioni che scelgono di progettare e costruire prodotti che siano parte integrante di un sistema armonico: produrre salvaguardando le risorse del nostro SOGGETTO OSPITANTE è tecnicamente vantaggioso dal punto di vista industriale.

Preservare risorse vuol dire fare efficienza con equilibrio anche dal punto di vista economico.

ECO&LOGICO® è quindi divenuta dal 2011 una specifica proprietaria che permette di certificare la valenza pre-in-post vita dei prodotti.

Che cos’è: standard che unisce la logica di corretta e sostenibile gestione d’impresa (risparmio energetico, scelta di processi “green”, filiere controllate) a prodotti eco-sostenibili, sia durante la loro vita caratteristica (bassi consumi energetici, bassi inquinamenti ambientali) che nel post vita (materiali riciclabili e riutilizzabili nei processi di trasformazione industriale).

Perchè: rispondere alle esigenze delle Aziende di essere attori nel cambiamento per la tutela dell’ambiente, oltre che all’interno delle proprie aree di trasformazione

(stabilimenti, uffici, negozi, etc), anche attraverso i propri prodotti nella loro vita caratteristica e post vita, per poter contribuire al miglioramento del patrimonio TERRA pur mantenendo al centro l’ospite UOMO, per garanzia del nostro futuro.

I prodotti ECO&LOGICO® devono garantire il raggiungimento dei seguenti risultati:

  • devono presentare un consumo energetico almeno 1/3 inferiore al consumo medio di prodotti della stessa categoria
  • devono poter essere manutenuti minimizzando utilizzo di prodotti inquinanti per l’ambiente
  • devono essere realizzati con materiali recuperabili e reintroducibili nella catena industriale post vita almeno per il 90% dei componenti il prodotto, mediante i normali processi di recupero dei rifiuti che l’evoluzione tecnologica mette a disposizione al momento dell’immissione in commercio del prodotto stesso

Esempio di progetto di filiera agroalimentare sostenibile

Armonizzare i Sistemi di Gestione Ambientali al sistema di governance generale allineandolo ai requisiti definiti dalla norma UNI EN ISO14001:2015.

Do il consenso al trattamento dei miei dati.