Case History

Rintracciabilità della filiera del latte

Il progetto realizzato per un’importante cooperativa agroalimentare del centro Italia, ha visto l’analisi, lo studio, la progettazione e lo sviluppo di un sistema avanzato a supporto delle decisioni e della gestione dei processi produttivi in chiave di sostenibilità e di smartness per la tracciabilità del prodotto lattiero caseario.

Un progetto di Ricerca & Sviluppo innovativo volto alla creazione si un sistema diffuso di rintracciabilità che permette di portare sulla tavola dei consumatori, oltre al prodotto finito, il racconto di una storia produttiva, fatta di qualità, naturalezza e bontà.

Abbiamo costruito valore proiettando il sistema produttivo e distributivo verso un futuro in cui la relazione tra azienda e consumatore sarà sempre più stretta. Attraverso investimenti strategici, interni ed esterni all’organizzazione, daremo vita ad un percorso di marca che metterà al centro la qualità di ogni prodotto e la soddisfazione di ogni consumatore.

Monitoraggio in continuo

Per un’azienda specializzata nella produzione di salumi a livello nazionale, abbiamo sviluppato un progetto di monitoraggio in continuo ed in ottica digital-smart degli operatori, dei prodotti e delle attrezzature di produzione con l’obiettivo di garantire una maggiore sicurezza dei luoghi di lavoro all’interno delle aree critiche di produzione con particolare riguardo al Reparto Colatura ed una riduzione degli sprechi (risorse e materiali) ed incremento della produttività.

Partendo da un assessment mirato e accompagnando l’azienda nel percorso di adozione di una implementazione tecnologica fino alla validazione e certificazione del processo di miglioramento messo in atto.

Tecnologie di localizzazione e identificazione per la raccolta dei dati tramite SmartPlatform.

  • Smart Track – localizzazione degli operatori all’interno dei reparti produttivi;
  • Smart Safety – monitoraggio del Man Down;
  • Asset Management – tracciamento delle attrezzature di produzione.

Certificazione della Catena di Custodia (CoC) per etichette FSC

L’azienda ha avuto l’esigenza di implementare e mantenere un sistema di gestione CoC adeguato alle sue dimensioni e complessità per garantire la sua conformità continua a tutti i requisiti di certificazione applicabili, inclusi i seguenti:

  • Nominare un rappresentante della direzione che abbia la responsabilità e l’autorità generali per la conformità dell’organizzazione a tutti i requisiti di certificazione applicabili;
  • Attuare e mantenere procedure documentate aggiornate che coprano i requisiti di certificazione applicabili al campo di applicazione del certificato;
  • Definire il personale chiave responsabile dell’attuazione di ciascuna procedura;
  • Formare il personale sulla versione aggiornata delle procedure dell’organizzazione per garantire la propria competenza nell’attuazione del sistema di gestione del CdC;
  • Mantenere registri completi e aggiornati dei documenti pertinenti* per dimostrare la conformità dell’organizzazione con tutti i requisiti di certificazione applicabili che devono essere conservati per un periodo minimo di cinque (5) anni.

Smart manufacturing

L’azienda, operante nel settore ortofrutticolo da circa 40 anni, con oltre 140 collaboratori e 26 milioni di chilogrammi di prodotti ortofrutticoli, ha come scopo il raggiungimento di elevati standard qualitativi e all’efficientamento continuo dei propri processi di gestione. Pertanto si sono pianificate due fasi di sviluppo che partono dall’esigenza primaria (nuovo gestionale aziendale) fino a giungere ad una progettazione R&S innovativa per l’ottimizzazione dei processi organizzativi, della logistica e della gestione del magazzino.

FASE 1 – ERP Odoo con cessione della proprietà intellettuale per ottenere:

  • Riduzione tempi di lavorazione, preparazione e spedizione;
  • Ottimizzazione degli acquisti;
  • Maggior controllo di magazzino;
  • Vantaggi nella disponibilità al cliente di informazione e viceversa;
  • Efficientamento della contabilità aziendale, delle vendite e della fatturazione;
  • Facilitazione del controllo qualità.

FASE 2 – Sviluppo progetto in ottica R&S per ottenere:

  • Sistema di gestione migliorato dei processi aziendali con particolare riguardo a logistica e qualità interna;
  • Nuovo modello di gestione della filiera (a monte e a valle).